Chirurgia

Uno degli aspetti con il quale il Chirurgo Plastico si confronta più spesso è sicuramente la ricostruzione mammaria. Questa può essere effettuata con tempistiche differenti a seconda della patologia della paziente e può prevedere più interventi, anche a distanza di diverso tempo . La ricostruzione mammaria può essere eseguita con l’utilizzo di protesi o con i tessuti della paziente. Spesso è necessario intervenire anche sulla mammella sana al fine di ottenere una buona simmetria.

Ogni caso va valutato singolarmente, alla luce delle caratteristiche della paziente, di eventuali patologie, delle terapie pregresse e del risultato desiderato. Risulta fondamentale quindi il colloquio con il Chirurgo per chiarire tutti questi aspetti prima di procedere a qualsiasi modalità di trattamento.

Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan
Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan

L’aumento smisurato del volume delle mammelle è denominato ipertrofia mammaria. Questa condizione, a causa del peso eccessivo delle mammelle, può portare a problemi posturali e dolori del rachide. Al contempo il volume e la discesa del seno possono determinare intetrigine e ulcerazioni cutanee, senza dimenticare il discomfort a cui sono sottoposte le pazienti.

La soluzione a queste problematiche è rappresentata dalla mastoplastica riduttiva. Questo intervento ha lo scopo di ridurre il volume delle mammelle, correggendone nello stesso tempo la discesa e donando infine un aspetto più giovanile al seno della paziente.

Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan
Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan

Il fisiologico sviluppo della mammella può, in alcuni casi, essere compromesso determinando quadri clinici malformativi che affliggono una o entrambe le mammelle.

Uno dei quadri malformativi più frequenti è rappresentato dalla cosiddetta “tuberous breast”, causata dall’ipoplasia di uno o più quadranti della mammella. Il Chirurgo Plastico ha la possibilità di correggere questa condizione mediante l’utilizzo di varie tecniche che vanno dal posizionamento di protesi mammarie all’innesto di tessuto adiposo.

Ulteriori malformazioni possono coinvolgere anche le strutture vicine alla mammella, per cui ogni caso andrà valutato singolarmente per capire l’entità del difetto e mettere in campo il miglior trattamento possibile.

Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan
Ricostruzione Mammaria | Dr. Silan

La ginecomastia rappresenta l’aumento di volume mammario negli individui di sesso maschile. Questa condizione può essere idiopatica ma può anche derivare da problematiche di diversa natura e può evidenziarsi con distinti quadri morfologici. In giovane età può essere legata a disturbi ormonali o essere conseguenza dell’assunzione di alcune sostanze, mentre in età avanzata più facilmente si riscontra in individui con disturbi metabolici o che assumono determinati farmaci.

La ginecomastia inoltre può essere dovuta a un aumento del tessuto ghiandolare o del tessuto adiposo. Questa differenza risulta fondamentale nella programmazione dell’intervento di correzione poiché a seconda del tipo di ginecomastia, cambierà il tipo di procedura chirurgica.

Ginecomastia | Dr. Silan
Ginecomastia | Dr. Silan

I pazienti sovrappeso od obesi che hanno intrapreso un percorso di dimagrimento, grazie a un attento regime alimentare coadiuvato in alcuni casi con un intervento di chirurgia bariatrica, spesso si trovano costretti a convivere con importanti eccessi cutanei residui, che limitano fortemente la qualità di vita. I segni di un forte dimagrimento si possono ritrovare su braccia, cosce, addome e mammelle. Il chirurgo plastico in questi casi può correggere tali alterazioni, ridonando una morfologia corretta ai vari distretti corporei e migliorando quindi il benessere del paziente.

Gli interventi che possono essere necessari dopo un importante calo ponderale includono l’addominoplastica, il lifting di cosce e braccia, la mastopessi e la liposuzione.

Come sempre è necessario un attento colloquio tra il Chirurgo e il paziente per valutare se e quali procedure chirurgiche intraprendere, in relazione ai desideri, alle aspettative e alle condizioni cliniche del paziente stesso.

Body Contouring | Dr. Silan
Body Contouring | Dr. Silan

Il lipofilling è una metódica chirurgica che consiste nel trasferimento di tessuto adiposo da una regione del corpo ad un’altra.

All’interno della Chirurgia Plastica il lipofilling è utilizzato in vari ambiti che spaziano dalla ricostruzione mammaria alla revisione dei tessuti cicatriziali fino alla cura di inestetismi. Questi molteplici impieghi del tessuto adiposo sono giustificati dalle sue proprietà intrinseche che assicurano sia un’azione volumizzante sia un effetto rigenerativo tissutale.

L’intervento prevede una prima fase in cui il Chirurgo Plastico procede al prelievo del tessuto adiposo che viene aspirato attraverso una sottile cannula da una regione donatrice quali l’addome, i fianchi o le cosce. Il tessuto adiposo viene quindi purificato e reiniettato nell’area da trattare.

Il tipo di anestesia e la durata dell’intervento  dipendono dalla quantità di tessuto adiposo che deve essere trasferita e verrano decisi nel colloquio preoperatorio dal Chirurgo insieme al  paziente.